“La Parola corre”

Visualizzazioni: 50

La conferenza del biblista don Luciano Lombardi sugli Atti degli Apostoli

TORTONA – Mercoledì 20 marzo nel salone del Seminario si è svolto un incontro di formazione biblica sul tema “La Parola corre”, rivolto ai catechisti e non solo e promosso da don Fabrizio Pessina direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano. Il relatore, don Luciano Lombardi, biblista della Diocesi di Alessandria ha preso in esame gli Atti degli Apostoli e ha iniziato sottolineando come, quando si fa riferimento ad essi, lo si fa anche al Vangelo di Luca. La spiegazione del legame spirituale e letterario tra il Vangelo di Luca e gli Atti degli Apostoli è stata affascinante e ha rivelato una continuità narrativa e teologica significativa. Entrambi i libri testimoniano il modo nuovo di Dio di stare con il suo popolo. Luca narra la presenza di Gesù dall’incarnazione fino alla morte in croce e alla risurrezione, con la presenza storica di uomo visibile, che si può toccare. Negli Atti è soprattutto presente il Gesù Risorto in mezzo al popolo. Un elemento di continuità è il fatto che la Parola che corre tra il popolo di Israele e anche tra i pagani, fa nascere comunità cristiane e opera prodigi. Anche nel Vangelo di Luca c’è un preciso riferimento alla Parola pronunciata dall’Angelo alla quale Maria è chiamata a credere e che si realizzerà nella sua risposta: “Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola”. Un altro tema presente è la centralità dello Spirito Santo: nel Vangelo di Luca è presente fin dall’inizio della narrazione, come realtà efficace che opera. Negli Atti degli Apostoli, lo Spirito Santo è diffusamente elogiato come Colui che conferisce potere e autorità alla Chiesa nascente, permettendole di diffondere il Vangelo fino ai confini della terra. Un terzo tema presente in entrambi i testi è quello dei poveri: Luca mostra una speciale attenzione a essi, basta pensare al buon samaritano, racconto non presente negli altri vangeli. Un ulteriore elemento di collegamento tra i due testi è rappresentato dalla narrazione fluida e dallo stile narrativo che caratterizzano sia il Vangelo di Luca sia gli Atti degli Apostoli. Durante la conferenza, sono state esplorate anche le differenze tra i due scritti, comprendendo poi la panoramica del contesto storico e culturale in cui gli eventi descritti negli Atti degli Apostoli si sono svolti. In conclusione, il legame tra il Vangelo di Luca e gli Atti degli Apostoli va oltre la semplice continuità letteraria: rappresenta un’unità spirituale e teologica che riflette la coerenza del messaggio evangelico nel suo complesso. La conferenza di don Luciano Lombardi è stata un’esperienza di apprendimento profondo e un momento di comunione spirituale che ha lasciato un’impronta duratura nei cuori e nelle menti di coloro che vi hanno partecipato. Chi desidera ascoltare la conferenza può farlo online sul canale YouTube di RadioPNR.

Cristina Bertin

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *