Due sanificatori donati dal Rotary Club

Visualizzazioni: 183

Per le RSA “Don Beniamino” e “La Serenella”

NOVI LIGURE – Il Rotary Club novese prosegue la sua attività in aiuto alle necessità legate all’emergenza sanitaria. Dopo aver rivolto l’attenzione all’ospedale “San Giacomo”, alla Croce Rossa e alle scuole locali, pochi giorni fa ha donato due sanificatori alle RSA “Don Beniamino” e “La Serenella”. La donazione si inserisce nel progetto “Sanificatori per le strutture sanitarie del territorio”, con il finanziamento della Rotary Foundation. Il fine è quello di favorire la tutela dei soggetti più a rischio per l’emergenza sanitaria che sono gli anziani e gli operatori operanti in queste due strutture locali.

Le due residenze novesi si erano già distinte per aver condotto un percorso responsabile nel rispettare le severe normative previste dall’inizio dell’epidemia.

Il Rotary Club intende accrescere la qualità di questi servizi, fornendo uno strumento efficace qua- le la soluzione concentrata “adantium plus”, utilizzata nei due sanificatori donati, capace di debellare la replicazione virale. La consegna si è svolta nel salone di rappresentanza del Comune, dove il sindaco Gian Paolo Cabella e il vice sindaco Diego Accili hanno incontrato i medici Mario Ristagno per la residenza “Don Beniamino Dacatra” ed Ennio Mantellini e Mauro Serrao per “La Serenella” (nella foto). Questi hanno espresso la loro riconoscenza per la donazione, garantendo che tali impianti saranno subito messi in funzione.

Alla cerimonia hanno partecipato per il Rotary di Novi Ligure, Giannandrea Valletta, Paolo Reppetti e Paolo Sbuttoni.

Maddalena Baschirotto

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *