Il “Santachiara” diventa green

Visualizzazioni: 33

Via i bicchieri e le bottiglie di plastica; a tutti è stata regalata una borraccia

STRADELLA – Connessioni umane con gli altri umani, reali e non solo presunte via smartphone. Con il nostro pianeta Terra sofferente, pragmatiche e non di sole parole, per essere cittadini attivi e consapevoli.

Provare a “Dare casa al futuro” – come recita il tema indicato dal Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile 2019-20, un futuro che deve partire da uno stile di vita più sostenibile, più “green ”, più puro. È il cammino che l’istituto “Santachiara”, nelle sue sedi di Stradella e Voghera, ha intrapreso. In esse è stata varata una strategia, volta alla sensibilizzazione dei giovani allievi al tema del rispetto dell’ambiente. I punti salienti sono la raccolta differenziata e la riduzione della plastica monouso: sono stati così tolti i bicchierini e le bottigliette di tale materiale dai distributori automatici ed è stato installato un depuratore di acqua cui gli allievi possono attingere gratuitamente in ogni momento della giornata. Docenti e studenti sono stati inoltre “omaggiati” di una borraccia, impreziosita dalla tradizionale girandola verde, simbolo della scuola, lì impressa a ricordare che “il Santachiara c’è”, ci prova, fa qualcosa nella corsa contro il tempo per salvare il pianeta.

Una goccia nell’oceano?

Forse, ma la speranza è quella di fornire un buon esempio: è così che si cambia il mondo! Milano, Vare-se, il Vaticano, sono solo alcuni degli esempi di città che si stanno mobilitando.

Tutti noi possiamo agire per divenire da “predatori a custodi del creato”, come afferma Papa Francesco nella sua bellissima Enciclica “Laudato Si’”.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *