“Ci prendo gusto con te!”

Visualizzazioni: 338

Azione Cattolica Ragazzi La Festa del Ciao diocesana a Broni

BRONI – Sabato 13 ottobre, dopo anni in cui tradizionalmente era affidata all’iniziativa delle singole Parrocchie, si è svolta a Broni la Festa del Ciao diocesana organizzata dall’Azione Cattolica Ragazzi e dal settore adulti.

Un incontro durante il quale bambini e ragazzi hanno potuto ritrovarsi dopo i campi estivi di Brusson e iniziare insieme il nuovo anno associativo.

I ragazzi sono arrivati nel pomeriggio e hanno partecipato con entusiasmo al momento di accoglienza, durante il quale il nuovo inno “Ci prendo gusto” e una scenetta preparata dagli educatori li hanno calati nell’ambientazione di quest’anno che sarà la cucina, vista come stanza centrale di ogni casa dove ci si prende cura degli altri, si impara ad ascoltare e si comprende l’importanza di rispettare i giusti tempi e “condire” con un pizzico d’amore tutto quello che si fa.

Dopo questo momento i ragazzi si sono divisi in due gruppi a seconda dell’età: i più grandi delle scuole Me-die hanno provato a scrivere il menu della loro vita abbinando alle pietanze, più o meno appetitose, le varie attività, scelte o imposte, che riempiono le loro giornate; i più piccoli delle scuole Elementari, invece, hanno messo le mani in pasta e preparato dei biscotti con nutella, cocco e codette.

Per tutti è stata significativa la testimonianza di Padre Pierangelo che ha raccontato l’esperienza della mensa per i poveri gestita dai frati cappuccini di Tortona, che ogni giorno garantiscono 25 pasti caldi a chi è in difficoltà.

Alle 18.30, insieme ai genitori, i ragazzi si sono recati nella basilica di Broni per partecipare alla Santa Messa (presieduta dall’assistente dell’A-zione Cattolica don Claudio Baldi e dal parroco don Mario Bonati con il suo vice don Luca Zambianchi) con la comunità bronese che li ha calorosamente accolti. A seguire la cena, il vero cuore della festa, in cui sia i bambini sia i genitori hanno trovato un posto proprio per loro, con il loro nome, e hanno potuto sfruttare il momento per dimenticarsi dei cellulari e conoscere e ascoltare i propri vicini. Dopo un ultimo momento di divertimento per i ragazzi e di breve riflessione per gli adulti, la conclusione con il ringraziamento al Signore per la giornata di amicizia, sorrisi e condivisione che ha donato. Il prossimo appuntamento sarà per la Festa della Pace, in programma per il prossimo gennaio.

L’equipe ACR diocesana

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *