Una grande gioia per una visita… inaspettata

Visualizzazioni: 236

Il Pastore diocesano il 12 febbraio a Sale dalle suore anziane e ammalate delle Piccole Figlie del Sacro Cuore

SALE – Domenica 12 febbraio la Comunità di Casa Madre delle Piccole Figlie del Sacro Cuore di Gesù di Sale, ha avuto una gradita sorpresa. Nel pomeriggio, dopo le ore 16, la portinaia suor Fernanda, al suono del campanello, aprendo la porta si è trovata di fronte il vescovo che, quasi giustificandosi, le diceva di essere venuto a salutare le Sorelle ammalate. Lei, un po’ confusa, ma lieta per la sua presenza, ha subito cercato chi potesse accompagnarlo dalle consorelle inferme. Suor Mirana, l’infermiera e Suor Rina hanno avuto la gioia di svolgere questo compito. È stato veramente bello vedere come dagli occhi delle Sorelle, superato il primo momento di meraviglia, traspariva la gioia per quella inaspettata visita.

Mons. Marini ha salutato ciascuna con parole di affetto, di vicinanza e di conforto e le ha benedette. A quante avevano in mano la corona del Rosario ha chiesto, con molta semplicità, di pregare anche per lui.

Tutte le suore che lo hanno avvicinato, hanno vissuto la letizia di incontrare un “Fratello” che ha fatto loro sperimentare l’amore e l’affetto che il Padre celeste ha per ciascuno dei suoi figli.

Al Vescovo Guido le Piccole Figlie hanno voluto dire “Grazie” per il dono grande che hanno ricevuto e perché ha dimostrato quanto voglia veramente bene a loro, trovando il modo e il tempo per far loro comprendere come Dio Padre le ama nella persona del suo Pastore in terra.

Tutte lo ricordano con sentita riconoscenza e grande affetto nella preghiera.

Suor Rina Repetto

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *