Riuniti davanti alla Madonna

Visualizzazioni: 161

Giornata per la santificazione dei sacerdoti

TORTONA – Nel calendario dei pellegrinaggi mariani per le vocazioni è stato inserito l’appuntamento annuale della Giornata per la santificazione del clero, come un filo rosso che unisce l’invocazione per la fioritura di vocazioni alla vita sacerdotale e religiosa alla preghiera di ringraziamento per le vocazioni sbocciate e vissute.

Sabato 13 maggio, nel Santuario della Madonna della Guardia, si sono ritrovati una cinquantina, tra sacerdoti e diaconi, insieme al vescovo, per ravvivare la consapevolezza del dono ricevuto ed esprimere gratitudine al Signore, immensa- mente buono e misericordioso.

Erano presenti anche religiose di diverse congregazioni e alcuni fedeli. Sotto lo sguardo di Maria, venerata nel santuario con il titolo di Madonna della Guardia, nel giorno in cui si fa memoria della Madonna di Fatima, “in casa” di San Luigi Orione, poco prima della sua festa, si è svolta la celebrazione caratterizzata da una particolare familiarità e dallo slancio missionario.

Il vescovo ha ricordato gli anniversari di ordinazione e i compleanni che proprio in quel giorno ricorrevano, come in famiglia, e ha ringraziato il Rettore del santuario don Renzo Vanoi che era assente perché impegnato in Romania a Iasi per il 25° anniversario di fondazione del seminario orionino. Al termine della Messa Mons. Marini si è recato ai piedi della Madonna per invocare la sua intercessione affinché ci siano risposte generose alla chiamata del Signore, e perché i ministri ordinati continuino a vivere una vita di santità, alla sequela di Gesù Cristo.

Lucia Gradi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *