Messa e Padre Nostro della Caritas per dire «grazie» ai benefattori

Visualizzazioni: 57

Mercoledì 11 novembre, in cattedrale, con il Vescovo

TORTONA – Don Francesco Larocca, direttore della Caritas diocesana, rivolge a tutti i benefattori, i collaboratori e i volontari, l’invito a partecipare alla Messa che sarà celebrata mercoledì 11 novembre, festa di San Martino, alle ore 18 in cattedrale, dal vescovo Mons. Vittorio Viola. La funzione, che sarà trasmessa in diretta anche sui canali web di RadioPnr e della diocesi, vuole essere un segno di ringraziamento per la disponibilità e la generosità dimostrate. Purtroppo, viste le attuali condizioni che richiedono la riduzione degli spostamenti e dei contatti di persona, la Caritas chiede a tutti una partecipazione anche solo “virtuale”. Tutti sono invitati a recitare, alle ore 18, nelle proprie case o nei luoghi in cui operano la preghiera del Padre Nostro per sentirsi insieme comunità orante che cammina con il Signore per costruire il suo regno attraverso la carità verso il prossimo. Come dice San Paolo nella lettera agli Efesini, la preghiera comune e reciproca, con l’operato personale, aiuta nell’annunciare il messaggio del Vangelo. I limiti possono così diventare opportunità di scoprire quella che Papa Francesco ha definito «creatività dell’amore per permetterci di resistere nel giorno cattivo e restare saldi dopo aver superato tutte le prove». La recita del Padre Nostro sarà il modo di essere uniti spiritualmente.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *