La sindaca presenta l’estate a Voghera

Visualizzazioni: 82

Critiche le opposizioni che accusano l’Amministrazione di immobilismo culturale

VOGHERA – La sindaca di Voghera Paola Garlaschelli annuncia un’estate ricca di eventi con un calendario di appuntamenti volto ad attirare in città anche i residenti dei comuni limitrofi. Non solo i tradizionali “Giovedì di sera”, che vedranno il centro storico con i negozi aperti e molte manifestazioni che animeranno la piazza Duomo, la via Emilia e le vie adiacenti, ma anche concerti nella suggestiva cornice del castello.

«Per la prossima estate l’Amministrazione ha infatti organizzato più serate musicali all’interno del castello visconteo, ad accesso libero su prenotazione, dedicate alla musica sinfonica, alla bossa nova e al tango. – spiega Paola Garlaschelli – Inoltre vi sarà una serata speciale dedicata a Ennio Morricone e alle composizioni immortali che il grande maestro ha scritto per il cinema e una serata candlelight in una atmosfera resa suggestiva dai lumi delle candele».

«In cartellone anche proposte musicali per il pubblico dei nostri giovani, alle quali stiamo lavorando in questi giorni. – continua la sindaca – Sul fronte teatrale avremo il piacere di accogliere nuovamente il maestro Massimiliano Finazzer Flory con il suo lavoro su Dante e stiamo valutando un’interessante proposta pervenutaci da una compagnia di teatro del nostro territorio, rivolta sia ad un pubblico adulto sia ai più piccoli.

In collaborazione con i commercianti stiamo inoltre lavorando a degli eventi previsti per il mese di giugno e per settembre. Un work in progress che speriamo possa soddisfare i nostri cittadini per un’estate all’insegna della cultura e del divertimento all’interno della nostra città».

I concerti d’estate si terranno all’interno del castello visconteo venerdì 9 luglio, venerdì 16 luglio, venerdì 23 luglio e venerdì 30 luglio. Il programma dettagliato di queste esibizioni musicali sarà pubblicato nei prossimi giorni.

L’annuncio degli eventi estivi da parte della sindaca Paola Garlaschelli arriva qualche giorno dopo le polemiche mosse dai gruppi di opposizione che avevano attaccato l’Amministrazione accusandola di immobilismo proprio sul tema de-gli appuntamenti culturali estivi rispetto ai comuni di Pavia e Vigevano che hanno invece presentato una programmazione di alto livello.

Mattia Tanzi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *