Una cartolina per l’estate. Alessio Rebellato ha vinto la terza edizione

Visualizzazioni: 96

Il Monte Giarolo al tramonto per “ampliare lo sguardo”

I nostri lettori amano i tramonti. Un’ulteriore riprova è l’esito della terza edizione del concorso “Una cartolina per l’estate” che “Il Popolo” ha lanciato anche quest’anno per trovare una “cartolina” da pubblicare in prima pagina e augurare così “Buone Vacanze” a tutti coloro che di settimana in settimana ci leggono.

Sul podio un tramonto, da uno dei luoghi più belli di questo nostro territorio così ricco e suggestivo: il Monte Giarolo. A scattare la foto è stato Alessio Rebellato, 24 anni, di Tortona, impegnato nella parrocchia di San Matteo.

Argento e bronzo per due fotografie di Germana Bellotti: girasoli nei campi di Tortona e mare di papaveri con Albera Ligure sullo sfondo.

Come ogni anno era chiesto ai lettori di utilizzare le piattaforme Facebook e Instagram per esprimere le loro preferenze. Per la cronaca Rebellato ha vinto con 306 like (106 da Facebook e 200 da Instagram), mentre la Bellotti ha ottenuto 291 like per i girasoli (202 da Fb e 89 da Ig) e 274 like per i papaveri (181 da Fb e 93 da Ig). Il concorso si è deciso all’ultimo giorno in un “testa a testa”, con soli 15 voti di scarto tra la foto vincitrice e quella che si è piazzata al secondo posto.

La gara o meglio, il gioco si è svolto davvero “dall’Antola al Po” e ha coinvolto tutto il territorio diocesano con 63 foto giunte in redazione per un totale di 36 località raffigurate: Albera Ligure, Avolasca, Palenzona, Bagnaria, Borghetto di Borbera (Rivarossa), Bressana Bottarone (Argine), Cabella Ligure (Cascata della Gordenella), Cabella Ligure (Teo), Carrega Ligure (Campassi), Casasco, Casatisma, Casei Gerola, Cassano Spinola, Casteggio, Codevilla, Codevilla (Mondondone), Corvino San Quirico (Fumo), Fortunago, Garbagna, Mezzanino, Momperone, Monte Giarolo, Novi Ligure, Oliva Gessi, Portalbera, Pozzol Groppo, Rocca Susella, Sarezzano, Torrazza Coste, Torricella Verzate, Tortona, Val Curone, Vignole Borbera, Voghera, Volpeglino.

Siamo felici del risultato dell’iniziativa. Non solo e non tanto perché ha permesso ai nostri lettori di essere protagonisti nella costruzione di questo numero del giornale, ma soprattutto perché ci offre la possibilità di riaffermare una volta in più un aspetto che ci sta particolarmente a cuore e cioè che la nostra terra, appunto dall’Antola al Po, è di una ricchezza straordinaria.

Quanta bellezza, quanta storia, quanta arte, quanta natura, quanta fede abitano ancora le nostre città, i nostri paesi, le nostre valli, i nostri borghi. Non dovremmo dimenticarlo mai e dovremmo impegnarci – ad iniziare dalle istituzioni civili – per far sì che questo patrimonio venga tutelato e soprattutto fatto conoscere. “Il Popolo”, di settimana in settimana, fa sentire la sua voce in questo senso, mettendo in pagina la vita del territorio. L’estate sia dunque anche occasione per riscoprire il “bello di casa nostra”.

La chiusura del concorso e con essa la pausa estiva per il nostro giornale (che per tre settimane non sarà in edicola) è anche l’occasione per augurare a tutti gli amici “buone vacanze”. Vi auguriamo di “ampliare lo sguardo”. Non sono parole nostre, ma del Santo Padre Francesco che nella “Laudato si’” al numero 237 definisce il riposo come un “ampliamento dello sguardo”. Vi auguriamo di ampliare lo sguardo sulle cose belle della vita, sulle persone alle quali volete bene ad iniziare dai bambini, su quanti vivono situazioni di sofferenza e non vanno in vacanza, sulla bellezza del Creato che è realtà anche vicino a casa e le foto giunte in redazione ne sono testimonianza piena. Senza dimenticare di ampliare lo sguardo su di Lui, sul Signore, pregandolo un po’ di più e ringraziandolo per il suo amore che di giorno in giorno continua a donarci.

Ve lo augurano di cuore don Pier Giorgio, Daniela, Marco e Matteo

 

L’AUTORE DELLO SCATTO – Alessio Rebellato è nato a Tortona, dove abita, il 2 febbraio 1996.

Diplomato al liceo linguistico “G. Peano”, attualmente è laureando in Lingue e Culture Moderne presso l’Università degli Studi di Pavia.

Amante dei viaggi e delle crociere, nell’ultimo anno ha scoperto la passione per la fotografia paesaggistica.

Collabora attivamente e quotidianamente con la Parrocchia di San Matteo in Tortona.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *