Renata Martinotti direttore sanitario della Cri di Casteggio

Visualizzazioni: 74

CASTEGGIO – Il Commissario della Croce Rossa di Casteggio Roberto Arpesella ha formalmente incaricato il sindaco di Bastia Pancarana Renata Martinotti, medico rianimatore e già direttore del dipartimento Emergenza Urgenza Oltrepò, quale direttore sanitario della CRI di Casteggio. La dottoressa, che nei giorni scorsi si è recata presso la sede per esperire tutte le formalità richieste, ha dichiarato: “Ho accettato volentieri questo incarico che svolgo a titolo gratuito, come completamento della mia attività professionale. Infatti, dal 2000 al 2014 sono stata direttore del Dea Oltrepò.

Da un punto di vista organizzativo cercherò di mettere a disposizione la mia esperienza. Qui ho trovato personale molto motivato, volontari e dipendenti che peraltro in parte conoscevo già, grazie al mio precedente lavoro in ospedale. Mi sento onorata di questa mia nuova carica in quanto ho sempre avuto degli ottimi rapporti sia umani sia professionali con la sede di Casteggio e, durante la mia attività lavorativa, ci siamo sempre appoggiati per i trasporti critici sia alla CRI di Casteggio sia alla CRI di Voghera. Nel lontano 2008 ho avuto il privilegio di inaugurare per conto del Comitato proprio il nuovo Centro Mobile di Rianimazione”.

La nomina della Martinotti completa il quadro del nuovo assetto della CRI casteggiana che ora è così composto: direttore sanitario Renata Martinotti, responsabile formazione Cristian Tiengo, delegato obiettivo 1 (Salute, rapporti con AREU) Angelina Milan, delegato obiettivo 2 (Sociale, servizi socio-assistenziali) Tiziana LaBarbera, delegato obiettivo 3 (E-mergenze e Protezione Civile) Paolo Poggi, delegato obiettivo 4 (Principi CRI, Diritto internazionale umanitario) Alberto Torti, delegato obiettivo 5 (Giovani) Francesca Malacalza, delegato obiettivo 6 (Sviluppo e Ge-stione volontari, immagine, eventi e comunicazione, raccolta fondi) Andrea Bertelegni.

I delegati dureranno in carica fino a nuove elezioni. La Croce Rossa di Casteggio attualmente serve un territorio piuttosto vasto composto da 22 Comuni per un totale di circa 30.000 abitanti che va dalle zone collinari alla pianura con oltre 10 dipendenti e più di 200 volontari.

Mattia Tanzi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *