Novi e il centenario della nascita di Coppi

Visualizzazioni: 57

Il calendario di tutti gli eventi che si terranno nel 2019

Novi Ligure – È stato presentato il 27 febbraio al Circolo dei Lettori di Torino il programma di eventi dedicati a Fausto Coppi, in occasione dei 100 anni della nascita. All’Airone, icona della storia sportiva italiana che aveva ali al posto delle gambe, è dedicato un calendario ricchissimo di incontri nei luoghi della sua vita, tra Castellania, Novi Ligure e Tortona. Un uomo solo in fuga, una leggenda, tra i più grandi e popolari atleti di tutti i tempi. Cento anni sono passati dalla sua nascita a Castellania, il 15 settembre del 1919. L’amore per il ciclismo, nato ascoltando le storie del campione novese Costante Girardengo, forgiato dalla disciplina, l’ha portato verso straordinarie vittorie.

Novi Ligure è stata la città adottiva di Coppi, quella dove ha vissuto con le sue due compagne di vita e dove vivono ancora i suoi figli; la stessa città gli ha dedicato il Museo dei Campionissimi, con oltre 3.000 metri quadrati per rivivere i miti del ciclismo, con i suoi protagonisti di ieri e di oggi. Dove il recupero della tradizione e il rilancio della bicicletta sono considerati la nuova modalità di esplorazione del territorio. Durante il 2019 la città di Novi celebrerà il centenario del Campionissimo con eventi, manifestazioni culturali e sportive, perché tutti lo ricordino e per renderlo noto anche alle nuove generazioni. Tra gli appuntamenti, il più atteso e pregevole per la città sarà sicuramente l’arrivo dell’11^ tappa del Giro d’Italia, la Carpi Novi Ligure, nella giornata di mercoledì 22 maggio.

“Storia di un campione, 100 anni di Fausto Coppi” è una kermesse di eventi progetto della Regione Piemonte, realizzato dalla Fondazione Circolo dei lettori e Teatro Stabile di Torino (Teatro Nazionale), in collaborazione con DMO Piemonte Marketing e Piemonte Dal Vivo.

Media Partner La Stampa e Il Secolo XIX. L’anno dedicato a Fausto Coppi è nato dalla sinergia e dal dialogo tra diverse realtà piemontesi che hanno messo insieme competenze, idee, visioni e storie, per realizzare un coinvolgente programma, capace di celebrare il mito dell’Airone e raccontarlo alle nuove generazioni.

Storia di un campione vede infatti la partecipazione di Alexala (Agenzia Turistica Locale della provincia di Alessandria), Comune di Castellania, Comune di Novi Ligure, Comune di Tortona, Camera di Commercio di Alessandria, Casa Coppi, Comitato Colli di Coppi, Comitato Sestriere Bike, Comune di Cuneo, Consorzio Turistico Terre di Fausto Coppi, Museo Alessandria Città delle Biciclette, Museo dei Campionissimi, Veloce Club Tortonese.

Eventi artistici, sportivi, culturali e anche enogastronomici. Un intreccio di esperienze per tutti, pensate per ricordare il protagonista del panorama ciclistico nazionale e internazionale, nella sua terra, quella piemontese, in cui questo sport è storia e tradizione. Per tutte le informazioni sul programma si può visitare il sito dedicato (www.100coppi.it).

Daniela Catalano

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *