La saga di Harry Potter apre la stagione del teatro Giacometti

Visualizzazioni: 49

Giovedì 17 ottobre lo spettacolo di Davide Nebbia e Mario Finulli

NOVI LIGURE – È tutto pronto per la stagione teatrale 2019/2020 di Novi che anche quest’anno sarà allestita al Teatro Giacometti, in attesa che giungano a conclusione i lavori di restauro del Teatro Marenco che dovrebbe quindi ospitare, una volta rimesso a nuovo, i futuri cartelloni teatrali. La stagione, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, si presenta particolarmente ricca di contenuti per coinvolgere un sempre più vasto pubblico.

Si inizia giovedì 17 ottobre con “Potted Potter”, fuori abbonamento, che racconta, grazie alla comicità di Davide Nebbia e Mario Finulli, la saga di Harry Potter. Venerdì 15 novembre Natalino Balasso, porterà in scena “I due gemelli”, da lui liberamente tratto da “I due gemelli” di Goldoni; a dividere la scena con Balasso ci sarà Jurij Ferrini che curerà anche la regia dello spettacolo. Mercoledì 4 dicembre per celebrare i cento anni dalla nascita di Fausto Coppi i bravi Michele Maccagno, Gian Luca Favetto e Fabio Barovero porteranno in scena “Fausto Coppi – l’affollata solitudine del campione”, la storia dell’Airone, del Campionissimo, ma soprattutto di un uomo e di una leggenda allo stesso tempo. Martedì 17 dicembre Silvio Orlando sarà protagonista di “Si nota all’imbrunire”: Silvio, il protagonista, vive da tre anni in una casa di campagna all’inizio di un deserto paese dove giungono, suo fratello e i figli Alice, Vincenzo e Maria per trascorrere un fine settimana. Tuttavia Silvio non vuole più camminare, ma vuole stare solo e seduto: toccherà ai figli smuoverlo da questa condizione fisica e mentale. L’anno nuovo si aprirà sabato 11 gennaio con “Anfitrione” con Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania e Giovanni Esposito.

Anfitrione del 2019 è un arrembante politico che ha appena sbaragliato gli avversari con un sorprendente e inatteso plebiscito. Sosia si è trasformato in un autista portaborse, mentre Alcmena, moglie di Anfitrione e prossima First Lady, è insegnante di scuola media di una piccola città di provincia. Venerdì 24 gennaio “Col tempo, sai/Avec Le Temps” sarà dedicato a Gianmaria Testa con Piero Sidoti, voce e chitarre, che rileggerà le pagine più belle della chanson francese e della scuola genovese. Domenica 23 febbraio Enzo De Caro sarà il protagonista di un testo di Peppino De Filippo “Non è vero, ma ci credo”. Martedì 17 marzo “Alle 5 da me” di Pierre Chesnot sarà portato in scena dai frizzanti Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero. Si tratta di una commedia esilarante che racconta i disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna. Venerdì 27 marzo lo Spellbound Contemporary Ballett sarà protagonista dei “Carmina Burana”, spettacolo che da oltre venti anni conquista il pubblico di tutto il mondo grazie agli eccellenti danzatori.

Fuori abbonamento sarà lo spettacolo di sabato 4 aprile “B&B  Fabrizio Bosso, Bulian Oliver Mazzariello e Banda Osiris in concerto” nel quale Fabrizio Bosso alla tromba e Julian Oliver Mazzariello al pianoforte si esibiranno assieme alla Banda Osiris.

La biglietteria apre alle 19.30 per la vendita dei biglietti che è attiva anche presso la biblioteca martedì e venerdì (9.3012.30 e 1518.30), sabato (1012.30) oppure sul sito del Comune di Novi. Per informazioni contattare la biblioteca (tel. 0143 76246).

Michela Ferrando

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *