La Madonna Lagrimosa e gli eventi dell’estate novese

Visualizzazioni: 75

Il 5 agosto il Vescovo presiede la processione per le vie del centro storico

NOVI LIGURE – È ricco il programma degli appuntamenti di agosto a Novi. Si incomincia domani 2 agosto alle 21 con il concerto, ad offerta, del Coro Novincanto che si terrà presso l’androne di Palazzo Dellepiane. Il coro, accompagnato al pianoforte da Lorenzo Caramagna, Maria Grazia Guerra e Luca Torciani al violino, sarà diretto da Cecilia Lee Hyo In. Da sabato 3 a lunedì 5 agosto, in occasione della Fiera d’Agosto, lungo viale Saffi e corso Marenco verranno allestite le tradizionali bancarelle e sabato 3 alle 21.15 si terrà in piazza Dellepiane il consueto concerto della Madonna della Neve del Corpo Musicale “Romualdo Marenco”, diretto da Massimo Folli, con ingresso gratuito.

Domenica 4 agosto ci sarà spazio per la Notte Bianca durante la quale ristoranti, pizzerie, vinerie, bar e pasticcerie rimarranno aperti fino a mezzanotte con dehors in strada e sarà possibile, inoltre, visitare gratuitamente il Museo dei Campionissimi dalle ore 20 alle 24; alle 22 al Parco Euronovi, nei pressi del Museo dei Campionissimi, si svolgerà lo spettacolo pirotecnico tanto atteso dai Novesi. Dopo i fuochi d’artificio, alle 22.30 presso piazza Dellepiane il comico novese Claudio Lauretta tornerà nella “sua” Novi, accompagnato dal Maestro Sandro Picollo, con il suo spettacolo, con ingresso gratuito, “Imitamorfosi” nel quale si trasformerà in personaggi politici e di spettacolo quali Renzi, Berlusconi, Di Maio, Salvini, Zucchero, Sgarbi, Pozzetto e Grillo.

Lunedì 5 agosto è il giorno della festa patronale in onore della Madon-na Lagrimosa. Il motivo della festa risale al 1630, quando il Vescovo di Tortona, Mons. Paolo Aresio, il 24 ottobre concedeva che ogni anno al 5 di agosto in occasione della ricorrenza di “Santa Maria ad Nives”, venisse fatta una grandiosa processione, in ringraziamento alla Madonna, che aveva preservata la città dalla terribile peste. Da allora si ripete a memoria del voto e, con filiale devozione, la processione.

La festa è preceduta dalla Novena, che è celebrata da don Claudio Baldi. Le Sante Messe saranno celebrate presso la Collegiata, dove è conservato la preziosa statua della Madonna, alle ore 7, 8, 9, 11 e 17. Alle ore 11 e alle ore 17 le Messe saranno celebrate dal Vescovo Mons. Vittorio Francesco Viola e, dopo la funzione delle ore 17, seguirà la processione con la statua lignea del XV secolo, santa protettrice della città, che sarà accompagnata dalle Confraternite cittadine e della Diocesi e dai Cristi liguri.

Il simulacro faceva parte di un gruppo di statue scolpite nel legno dai monaci benedettini secondo l’arte e le fatture bizantine e rappresentanti la morte in croce di Gesù. Con la Vergine Madre c’erano Nicodemo, Maria di Cleofa, San Giovanni Evangelista e la Maddalena. Durante un incendio doloso che nel 1484 danneggiava in parte la Collegiata, arrecò dei danni anche alle statue che portano il segno di quel tragico evento. Sette Angeli andarono distrutti, la statua della Madonna perse lo schienale del seggio e tutte le altre l’oro che le decorava. Sabato 24 agosto alle 21 prezzo Piazza Dellepiane si terrà, con ingresso a 5 Euro, il tributo a Renato Zero, “Amalo”; domenica 25 agosto alle 21, presso l’androne di Palazzo Dellepiane, i Matt’attori porteranno in scena un classico di Gilberto Go-vi, “I.T.U.D. – Impresa Trasporti Ultima Dimora”, tradotto in dialetto novese dal compianto Faustino Percivale.

L’ingresso è a offerta. Infine, venerdì 30 agosto alle ore 21, sempre presso l’androne di Palazzo Del-lepiane, per la regia di Luca Bondi-no e sotto la direzione artistica di Giulia Bondino, sarà allestito lo spettacolo “M.A.M.E. – Multiple Arcade Machine Emulator”, (ingresso 5 euro) ispirato al mondo del gaming. Michela Ferrando

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *