Il Pinot nero sulle colline di Montecalvo Versiggia

Visualizzazioni: 49

MONTECALVO VERSIGGIA – Domenica 7 luglio il Comune di Montecalvo Versiggia organizza “Il Pinot nero a Montecalvo Versiggia”, un evento dedicato alla storia e al gusto del Pinot nero sulle colline dell’Oltrepò pavese. Alle ore 17 si svolgerà la passeggiata guidata gratuita tra i sentieri e i siti del Pinot nero, percorso che si snoda attorno a quattro luoghi collocati in posizione panoramica, da cui si può godere di un panorama incantevole: la chiesa parrocchiale di Sant’Alessandro, risalente al XIV secolo, il Museo del Cavatappi, primo in Italia aperto e allestito da un ente pubblico, che conserva e valorizza la storia di pezzi differenti di cavatappi, il castello del XII secolo, centro del potere, ricostruito nel XIII secolo e successivamente rimaneggiato nel Quattrocento e infine la chiesa della Madonna dell’Uva del XII secolo.

Dopo la passeggiata tra i sentieri collinari, si svolgerà una degustazione di Pinot nero a cura dei produttori locali. Esperti ed enologi consentiranno di scoprire e approfondire la storia del nobile vitigno. Il vitigno del Pinot, importato dalla Francia più di un secolo fa, ha trovato in Oltrepò un ambiente ideale grazie al clima favorevole. Il Pinot nero viene coltivato su una superficie di oltre 2000 ettari per la produzione di uve destinate a fornire vini di grande pregio, siano essi rossi di classe, bianchi tranquilli o spumanti; è presente in Oltrepò nelle sue tre varietà a bacca nera, rosata o bianca (Pinot nero, grigio e bianco), ciascuna con diverse attitudini alla vinificazione.

L’Oltrepò vanta un eccezionale primato a livello internazionale: è la prima zona al mondo, dopo la Champagne, per la produzione del Pinot nero. E Montecalvo Versiggia vanta un suo primato personale: con i suoi 28.000 quintali si colloca al primo posto fra i comuni oltrepadani produttori di Pinot L’appuntamento per domenica 7 luglio è in piazza della Chiesa, presso la Brenta. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Montecalvo Ver-siggia con il patrocinio della Camera di Commercio di Pavia.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *