Il festival “Novi Light Sensation”

Visualizzazioni: 55

La luce è la protagonista della seconda edizione in programma il 3 e il 4 maggio

NOVI LIGURE – Il sindaco, Rocchino Muliere, si è dimostrato entusiasta durante la presentazione della seconda edizione di “Novi Light Sensation”.

“Già lo scorso anno – ha detto – il Festival, nella sua prima edizione, si è dimostrato un esperimento affascinante e unico nel suo genere. Il grande apprezzamento da parte del pubblico ha fatto sì che si realizzasse questa seconda edizione, ancor più spettacolare della precedente. Di grande rilevanza è il suo svolgersi all’interno del centro cittadino, sempre nell’ambito del progetto di valorizzazione del centro storico come contenitore di beni culturali e di eventi”. “Novi Light Sensation” è l’evento spettacolo che, in collaborazione con Estremidiluce di Siri Simone, sarà ospitato a Novi Ligure il 3 e 4 maggio.

Un vero e proprio festival con unica protagonista la luce. L’anteprima ha già coinvolto la città sabato 13 aprile. Lo scopo dell’evento è quello di valorizzare la città creando un grande spettacolo d’intrattenimento luminoso, con artisti, installazioni, musiche, video proiezioni ma anche conferenze, dibattiti e workshop a cielo aperto. La luce è forma positiva di espressione che rimanda allo stupore, a messaggi a effetto, diventando espressione culturale e sociale.

Quest’anno l’evento avrà come comune denominatore il colore. Infatti, nel centro storico sarà creato un percorso luminoso e colorato in blu, il tutto a riunirsi poi nella luce bianca. L’avvio sarà in piazza Pernigotti con i paracadutisti colorati e luminosi e la chiusura in piazza Matteotti, con lo spettacolare e coinvolgente Show Laser a 360°; nel percorso altre dodici location tra le bellezze tipiche di Novi, quali scorci, vicoli, palazzi dipinti, chiese, piazze, il Parco Castello, ciascuno con il suo spettacolo di luce. Nelle sale espositive (biblioteca, androne di Palazzo Spinola, in Largo Valentina) si troveranno le collettive di pittori e artisti. Le installazioni luminose, invece, saranno posizionate in piazza Pernigotti, nei Portici Nuovi, in via Girardengo, via Roma, nella chiesa di San Nicolò, nel cortile del ristorante Corona, nel Parco Castello, nella salita al Castello, in Galleria Perelli e nell’Auditorium della biblioteca. Presenti anche le installazioni multimediali, collocate nell’androne di Palazzo Pallavicini e nel Salone di Rappresentanza del Municipio e all’interno dello Sportello del Cittadino in piazza Dellepiane. L’accesso sarà libero e gratuito, ma si potranno prenotare (www.novilightsensation.it) le visite al buio (con sorpresa) proposte a Palazzo Durazzo, a Palazzo Spinola Variana e nella Chiesa della Misericordia. In questa edizione sono previsti contest con premi in denaro (luce in un click, botteghe di luce, video mapping, installazioni luminose, luce in movimento, dal tramonto all’alba, con scadenza il 24 aprile). Le commissioni giudicatrici prevedono grandi professionisti di settore. Dopo la suggestiva e significativa illuminazione in piazza Pernigotti con le luci sul grattacielo, si proseguirà il 26 e il 27 aprile in piazza XX Settembre con animazioni luminose sull’entrata di via Roma; mercoledì 1° maggio all’interno del cortile del ristorante Corona con musica live e installazione artistica luminosa live con Claudio Bellino. Infine, il 2 maggio presso l’androne di Palazzo Dellepiane “Glitch the ribe”, con Giacomo Grasso e Fabrizio Repetto e musica acustico elettronica.

Vittorio Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *

Centro preferenze sulla privacy

Necessari

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types],

Marketing

Analitici

Questi cookie sono utilizzati per raccogliere dati degli utenti in modo anonimo.

_ga,_gai,gtm_auth,gtm_debug,gtm_preview
https://policies.google.com/privacy

Accessibilità

Questi cookie sono utilizzati per rendere accessibile il nostro sito.

sogo_animation_off,sogo_bnc,sogo_contrasts,sogo_contrasts_white,sogo_font_2,sogo_font_3,sogo_font_increase,sogo_readable_font