Conclusa la “Missione giovani”. Ma l’impegno continua

Visualizzazioni: 17

VOGHERA – Dall’11 al 20 ottobre Voghera ha vissuto un vero e proprio “momento di grazia” con la Missione Giovani che ha coinvolto tutta la città.

Domenica scorsa con la messa delle ore 11.30 in duomo si è conclusa questa esperienza che non resta fine a se stessa, ma che porterà molti frutti grazie all’impegno di coloro che sono stati coinvolti. Il gruppo di frati e suore francescani e laici provenienti dall’Umbria, venuti ad annunciare il Vangelo ai loro coetanei, hanno depositato nel cuore di tutti quelli che hanno incontrato un piccolo seme di speranza e di gioia che loro ora faranno crescere e germogliare.

Padre Alfio, che ha presieduto la funzione, insieme a due suoi confratelli frati, ha ringraziato i sacerdoti di Voghera e don Cristiano Orezzi della Pastorale Giovanile per il supporto e per la calorosa accoglienza dimostrata e ha esortato i giovani presenti a mantenere sempre viva la relazione con Gesù, che “sta sempre dalla nostra parte”: “Conservare nel cuore questa consapevolezza significa pregare sempre e stare in relazione con lui”.

Al termine dell’omelia tutti i “missionari” hanno riconsegnato nelle mani di don Cristiano, di don Enrico Bernuzzi e di don Loris Giacomelli il Tau che era stato loro donato dal Vescovo all’inizio dell’esperienza della missione cittadina: ora quel simbolo ai giovani non serve più perché il loro impegno deve continuare nella vita quotidiana, parlando al cuore delle persone incontrate e di quelle che il Signore farà incontrare. Mentre i canti di gioia riempivano le navate della chiesa, a tutti è stato distribuito il programma dei prossimi appuntamenti under e over 18 che si terranno a Voghera all’Oratorio San Giovanni Bosco e nella Parrocchia di San Pietro.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *