Arrivano le nuove bacheche di “Lavoro… in vista!”

Visualizzazioni: 52

TORTONA – Si chiama “Lavoro… in vista!” ed è una nuova bacheca dedicata alla ricerca di lavoro, realizzata in Comune a Tortona in collaborazione con il Centro per l’Impiego, che ha sede nella Caserma Passalacqua, nell’ala che si affaccia su via Milazzo. Si tratta di due installazioni, una in formato cartaceo come una classica bacheca e una in digitale, con un grande monitor, e si trovano al piano terra del palazzo comunale di Tortona, subito all’inizio nel corridoio a sinistra dell’ingresso, dove c’è l’accesso agli uffici dei servizi sociali. Su questi supporti possoni essere visualizzate le offerte di lavoro periodicamente disponibili presso il Centro per l’Impiego, al fine di  incentivare la diffusione dell’informazione relativa alle offerte di lavoro disponibili e intensificare la collaborazione fra Comune e Centro per l’Impiego, come ribadito dall’assessore Luigi Bonetti: “Uno strumento utile per informare la cittadinanza delle opportunità di impiego presenti sulterritorio.

Abbiamo da subito, dopo il nostro insediamento, avviato un dialogo costruttivo con i funzionari del Centro per l’Impiego (CPI) di Tortona, ma anche con gli altri operatori del sociale, come il CISA, che svolgono un compito fondamentale a favore della popolazione”.

Venerdì 18 ottobre si è tenuta l’inaugurazione del nuovo spazio, cui hanno preso parte All’inaugurazione erano presenti anche il Sindaco Federico Chiodi, il vice Fabio Morreale, gli assessori Marzia Damiani e Mario Galvani, il presidente del Consiglio comunale Giovanni Ferrari Cuniolo, il presidente del Cisa Riccardo Parlati e i funzionari del Centro per l’Impiego; Elena Repetto, responsabile degli uffici di Tortona, Claudio Spadon, direttore dell’Agenzia Piemonte Lavoro, Massimo Caniggia, dirigente ed Elena Valvassori, responsabile settore grandi reclutamenti dell’Agenzia.

In quella sede è stata annunciata dai dirigenti l’intenzione di potenziare la sede di Tortona, inserendo qualche unità di personale in più che verrà individuata tra quelle che passeranno la selezione a livello regionale in corso in questi giorni.

s.b.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *